Mission

Il Progetto Smile Kayak vuole mettere a disposizione di enti, fondazioni, scuole, centri giovanili, associazioni o gruppi organizzati, la competenza e la passione di istruttori di canoa qualificati, i quali, faranno vivere un’esperienza a contatto diretto con un elemento fondamentale, vitale, eppur apparentemente estraneo alla nostra vita quotidiana, come l’acqua.

Il tutto nel bacino, fiume o lago più adatto rispetto alla localizzazione territoriale degli interessati; l’idea infatti non è quella di “andare” in canoa ma di portare la canoa da noi, quindi utilizzare la canoa per scoprire il nostro territorio, o meglio, la nostra acqua.

Attività ludico-educative con canoe e kayak

Introduzione alla canoa

Avvicinamento allo sport

Esplorazione semplice in ambiente fluviale

Educazione ambientale

Educazione motoria

Attività inclusive

Istruttori sportivi riconosciuti, attraverso l’utilizzo di attrezzature sportive specifiche (canoe, pagaie ed aiuti al galleggiamento),descrivono, introducono ed accompagnano giovani ed adulti alla pratica della canoa.

Un’introduzione sulle buone pratiche di sicurezza in ambiente acquatico dovrà essere l’indispensabile premessa. L’attività in acqua potrà configurarsi in diverse forme; dalla semplice singola “prova” della canoa in acqua, allo svolgimento di un vero e proprio corso in più incontri.

Dove

Ovunque ci sia uno specchio d’acqua accessibile e che consenta lo svolgimento dell’attività in completa sicurezza (lago, fiume, piscina, mare).

Perchè la canoa o il kayak?

La canoa è un modo antichissimo, facile e divertente per esplorare.
Potremmo dire che la canoa sta ai fiumi ed ai laghi come la bicicletta sta alle strade ed ai sentieri.
La canoa è facile e sicura, basta conoscerne le regole.

La conoscenza dell’ambiente e della storia dei nostri territori passa anche attraverso la conoscenza dei nostri corsi d’acqua ed è importante capirne la conformazione, l’utilità, i pericoli e la bellezza.

Nella canoa non sono necessari ausili differenti o facilitanti, l’imbarcazione e la pagaia sono uguali per tutti, così come l’impegno che ognuno ci deve mettere se vuole “condurla” nel fiume insieme con gli altri.

Permette di “mettersi in gioco giocando”

Smile Kayak è un progetto promosso all’interno delle attività del Trezzo Kayak – Canoa Club Capriate la cui missione è quella di promuovere ed insegnare la pratica della canoa/kayak attraverso iniziative di vario tipo con particolare attenzione agli aspetti educativi ed inclusivi dello sport.

La scoperta, l’amore e la cura dell’ambiente e degli altri sono facilitati dall’esplorazione, la conoscenza e la pratica di attività in ambienti naturali.

I nostri istruttori responsabili del progetto

E’ terapeuta della psicomotricità. Da quasi 40anni si prende cura di bambini.
Ha lavorato nella struttura pubblica e collaborato per associazioni che si occupano di sostegno alle persone e alle famiglie con sindrome di down su cui ha scritto articoli e pubblicazioni.
Attualmente tiene corsi di formazione e aggiornamento per insegnanti ed educatori sulle problematiche evolutive legate ai processi di apprendimento in soggetti con disabilità cognitiva.

E’ responsabile scientifico di AIA 21 (Associazione Italiana Aiuto trisomia 21), Conduce gruppi per genitori e prosegue la sua attività sia terapeutica che di consulenza.

E’ istruttore di canoa e kayak e ha conseguito il Sea Kayak di terzo livello.
Sta proseguendo la sua formazione per diventare istruttore di kayak di mare.

E’ Istruttore di II livello della Federazione Italiana Canoa e Kayak. Ha oltre 20 anni di esperienza nella canoa d’acqua mossa.

Ha percorso numerosi fiumi e torrenti di tutta Italia e non solo.
Si è occupato, in qualità di istruttore, di iniziare alla canoa e far progredire tantissimi adulti e ragazzi.

Ha gareggiato e partecipa tutt’ora come atleta nelle gare delle specialità Discesa fluviale e Slalom.

Contatti

Daniela

347 25 61 002

Marcello